FAQs

1) Sono previste borse di studio?

Sono previsti finanziamenti/borse di studio per un importo pari alla copertura di 20 quote di iscrizione messe a disposizione dall’INAIL e i seguenti partner: Aeroporti di Roma, Federchimica, Fiat Chrysler Automobiles (FCA), Fondazione Rubes Triva, Terna.

2) Sono previste altre agevolazioni?

Come previsto dal bando la quota di iscrizione può essere versata in quattro rate: la prima rata da € 2.500,00 entro e non oltre il 28 febbraio 2018, la seconda rata da € 1.500,00 entro e non oltre il 28 giugno 2018, la terza da € 1.000,00 entro e non oltre il 28 febbraio 2019 e la quarta da € 1.000,00 entro e non oltre il 28 giugno 2019.

3) Quali sono l’obbligo di frequenza e gli orari?

Come previsto dal bando, è obbligatorio aver frequentato regolarmente almeno il 75 % delle lezioni. Il programma delle lezioni del modulo 1 si sviluppa negli ultimi giorni della settimana al fine di permettere la frequenza anche per chi è già inserito nel mondo del lavoro. Le lezioni si svolgeranno a partire dal mese di febbraio 2018 fino a giugno 2018. I corsi si terranno il venerdì pomeriggio (ore 14.00 – 18.00) e il sabato mattina (ore 8.00 – 12.45).

4) Chi può iscriversi?

Possono partecipare al Master, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che sono in possesso di un titolo universitario appartenente a tutte le classi di laurea magistrali e specialistiche senza vincolo di Facoltà di provenienza in considerazione della multidisciplinarietà del Master.

ASSEGNI DI RICERCA COMPATIBILI CON L’ISCRIZIONE AL MASTER

A correzione dell’art. 5 del bando di ammissione qui pubblicato, l’incompatibilità non riguarda i titolari di Assegni di Ricerca (Regolamento​ di Conferimento degli assegni di ricerca – D.R. n. 1030/2017 del 07/04/2017)

5) Come iscriversi?

La domanda di ammissione, corredata di tutti gli allegati, deve pervenire, entro e non oltre il 31/01/2018 mediante consegna a mano o invio telematico (in copia scansionata .pdf) ai seguenti recapiti:

a) nel caso di invio telematico: indirizzo PEC: mastersapienzainail@cert.uniroma1.it

b) nel caso di consegna a mano: Sapienza Università di Roma Facoltà di Medicina e Odontoiatria Indirizzo: Viale Regina Margherita, 324 – 00161 Roma (recapito telefonico: 06-49918281; giorni apertura: mercoledì; orario di apertura: 10.00-12.00).

6) Dove frequentare?

Le attività didattiche del modulo 1 del Master si svolgeranno a Roma: il venerdì presso la sede centrale dell’Inail (p.le Pastore, 6 Roma) e il sabato presso la Facoltà di Medicina e Odontoiatria di Sapienza Università di Roma (via Caserta, 6 Roma).

7) Sono previsti ECM?

Per il personale sanitario (Medici, Odontoiatri, Psicologi, Farmacisti ecc.) dipendente o libero professionista, operante nel settore della Sanità, sia pubblica che privata, la frequenza del Master esonera dall’obbligo dei crediti ECM (Educazione Continua in Medicina) per l’anno di frequenza.

8) E’ possibile ottenere il titolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)?

La costruzione del primo e secondo modulo del Master è stata pensata per coprire la formazione specifica prevista per l’acquisizione del titolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

9) Quale è la durata del Master?

Il percorso formativo ha durata biennale.

10) Quale è il numero dei posti disponibili?

Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 35.

11) A chi sono rivolti i Corsi di Alta Formazione (CAF)?

I CAF sono rivolti, oltre che ai discenti del Master, anche a tutti i laureati di I e II livello, laureati Magistrali e laureati di ordinamento precedenti al d.m. 509/99.

Questi corsi sono parte integrante del Modulo II delle attività didattiche del Master di II livello Sapienza – Inail in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro e affronteranno aspetti emergenti e innovativi relativi in particolare ai mutamenti demografici e all’evoluzione tecnologica: dalle tecnologie abilitanti all’Internet delle cose (IoT), dalle nanotecnologie all’automazione digitale e robotica, fino allo smartworking e alla biomedicina.

12) Quali sono i CAF attivati per l’A.A. 2018-2019? 

CORSI  CFU 
Gestione del rischio elettrico ed elettromagnetico nella quarta rivoluzione industriale  6 
Il lavoro che cambia: riflessi sulla salute e sicurezza sul lavoro 4 
La gestione dei rischi psicosociali nel cambiamento del mondo del lavoro 6
La gestione del rischio sanitario, la sicurezza del paziente e l’implementazione della conciliazione 10
Metodi statistici per la ricerca e la pratica biomedica 18
Nuove metodologie per la valutazione e gestione del rischio biomeccanico e criteri e metodi per l’adeguamento delle postazioni di lavoro 7
Organizzazione d’impresa e responsabilità penale nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro 6 
Rischi e opportunità connessi all’uso delle nanotecnologie e delle tecnologie abilitanti 5
Tecnologie, organizzazioni, individui e comportamenti nella quarta rivoluzione industriale ai fini della salute e sicurezza sul lavoro 6 


I singoli bandi relativi ai Corsi di Alta Formazione sono disponibili dal 17 luglio 2018 sul sito d’Ateneo – Settore Master in relazione all’offerta formativa 2018 – 2019  all’indirizzo: www.uniroma1.it/it/pagina/corsi-di-alta-formazione