Modulo 1

Ha come obiettivo quello di fornire specifiche competenze (giuridiche, di medicina e igiene del lavoro, di sicurezza e di gestione dei rischi) che consentano di acquisire conoscenze anche su aspetti più innovativi e applicativi in tema di SSL.

Le lezioni si svolgeranno a partire dal mese di febbraio 2018 fino a giugno 2018. I corsi si terranno il venerdì pomeriggio (ore 14.00 – 18.00) e il sabato mattina (ore 8.00 -12.45).

Modulo 2

E’ articolato in una serie di corsi profilati verso aspetti emergenti ed innovativi in tematiche di SSL correlati al cambiamento del mondo del lavoro in particolare ai mutamenti demografici ed all’evoluzione tecnologica (nanotecnologie, tecnologie abilitanti, digitalizzazione dei processi, industria 4.0, smart working).

Di seguito i CAF attivati per l’A.A. 2018-2019

CORSI  CFU 
Gestione del rischio elettrico ed elettromagnetico nella quarta rivoluzione industriale  6 
Il lavoro che cambia: riflessi sulla salute e sicurezza sul lavoro 4 
La gestione dei rischi psicosociali nel cambiamento del mondo del lavoro 6
La gestione del rischio sanitario, la sicurezza del paziente e l’implementazione della conciliazione 10
Metodi statistici per la ricerca e la pratica biomedica 18
Nuove metodologie per la valutazione e gestione del rischio biomeccanico e criteri e metodi per l’adeguamento delle postazioni di lavoro 7
Organizzazione d’impresa e responsabilità penale nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro 6 
Rischi e opportunità connessi all’uso delle nanotecnologie e delle tecnologie abilitanti 5
Tecnologie, organizzazioni, individui e comportamenti nella quarta rivoluzione industriale ai fini della salute e sicurezza sul lavoro 6 


Modulo 3

Incentrato sul “Saper Fare”, si sviluppa in attività altamente profilate verso progetti di valutazione e gestione integrata dei rischi in contesti produttivi caratterizzati da rapida evoluzione tecnologica, ad esempio: settore industriale ad alta robotizzazione e tecnologie abilitanti (industria 4.0), settore energia, settore trasporti aeroportuali, settore dei servizi e PMI ad alta digitalizzazione dei processi.

Stage formativi

In aziende radicate nei contesti produttivi e a stretto contatto con il settore health and safety e/o presso i laboratori di Sapienza Università di Roma e di INAIL e in coerenza con quanto sviluppato nel modulo formativo 3.