Al via il nuovo master Sapienza-Inail in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro

By 28 Novembre 2017News ed eventi

Si tratta del primo percorso formativo in Italia promosso da quattro facoltà di Sapienza Università di Roma e da Inail. Con la collaborazione di numerosi partner rappresentativi del tessuto produttivo italiano, consentirà di formare nuove professionalità in linea con i cambiamenti del mondo del lavoro. Testimone dell’iniziativa il campione paralimpico Alex Zanardi. 

Si è tenuta oggi presso l’aula Organi Collegiali del Rettorato di Sapienza Università di Roma la presentazione del master interfacoltà di II livello Sapienza-Inail Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro. Hanno preso parte all’evento il rettore Eugenio Gaudio, il presidente e il direttore generale Inail, Massimo De Felice e Giuseppe Lucibello, la direttrice del master, Antonella Polimeni, e il coordinatore scientifico del master, Sergio Iavicoli, insieme al testimone d’eccellenza Alex Zanardi, ai rappresentanti degli enti partner e alla comunità accademica.

Per la prima volta in Italia sono state messe insieme le conoscenze di quattro facoltà universitarie per realizzare il percorso formativo. Il master è promosso, infatti, dalle facoltà di Medicina e Odontoiatria, Farmacia e Medicina, Ingegneria civile e industriale e Giurisprudenza dell’Ateneo romano. L’obiettivo sarà formare nuove figure professionali per la tutela della sicurezza dei lavoratori in contesti aziendali divenuti sempre più complessi, anche per effetto dell’evoluzione tecnologica. I posti disponibili sono 35 e 20 le borse di studio previste per gli studenti più meritevoli, finanziate per metà con il contributo dell’Inail e per metà con quello degli enti partner dell’iniziativa.

Il percorso formativo biennale è integrato con corsi di alta formazione, in particolare in relazione a: mutamenti demografici, evoluzione tecnologica, nanotecnologie, industria 4.0, tecnologie abilitanti, IoT, digitalizzazione dei processi, automazione, robotica, smart working, digital transformation. L’approccio multidisciplinare, giuridico, ingegneristico e medico è lo strumento pensato per apprendere come gestire il rischio in maniera integrata fin dalla fase di progettazione dei processi.

Partner dell’iniziativa, alcuni tra i soggetti rappresentativi del tessuto produttivo italiano, quali Aeroporti di Roma, Confindustria, Enel, Eni, Federchimica, Fiat Chrysler Automobiles (Fca), Fondazione Rubes Triva, Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e Terna. Da loro arriverà un contributo all’offerta didattica con stage formativi per i partecipanti in materia di salute e sicurezza.

Il master rientra nell’ambito della promozione di attività finalizzate alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e alla diffusione della cultura della sicurezza, previsto dall’Accordo quadro siglato tra Inail e Sapienza Università di Roma.

Testimone d’eccellenza dell’evento di presentazione è stato Alex Zanardi. Dopo l’incidente automobilistico del 2001, Zanardi è diventato campione paralimpico di handbike, conquistando quattro medaglie d’oro ai Giochi di Londra 2012 e Rio 2016, oltre a otto titoli nei campionati mondiali su strada. Il suo ultimo straordinario traguardo risale a un mese fa, con il nuovo record del mondo nell’Iron Man – triathlon di nuoto, ciclismo e corsa – concluso con un tempo inferiore alle nove ore. Il campione, con la sua storia di successo realizzata con impegno, innovazione e capacità ha portato un messaggio ricco di significati per i giovani che diventeranno parte attiva di questo percorso innovativo.

Il master sarà l’occasione per mettere in rete formazione, innovazione e ricerca e anche per aggiungere un ulteriore tassello nelle politiche per la prevenzione dei luoghi di lavoro realizzate dall’Inail nell’ultimo decennio, nell’ottica di una tutela della salute e sicurezza che sia parte integrante dello sviluppo sostenibile e del welfare.

Qui è possibile vedere lo streaming della giornata sul canale youtube della Sapienza

Qui è possibile vedere il video di presentazione del Master realizzato da Inail

About redazione