Quarto seminario su Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro

By 22 Gennaio 2018News ed eventi

Il seminario rientra tra le iniziative di promozione del Master interfacoltà di II livello in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro attivato da Sapienza e Inail allo scopo di creare nuove figure professionali per la prevenzione e tutela nei luoghi di lavoro con competenze multidisciplinari finalizzate ad una gestione integrata e innovativa dei rischi. C’è tempo fino al 31 gennaio per iscriversi.

Mercoledì  24 gennaio 2018 alle ore 10.00 presso l’Aula 101 della Facoltà di Giurisprudenza di Sapienza Università di Roma si svolgerà, in occasione della presentazione del Master di II livello interfacoltà, il seminario Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro: aspetti giuridici. 

Anche questo quarto seminario rientra tra le iniziative di promozione del Master interfacoltà di II livello in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro attivato da Sapienza e Inail allo scopo di creare nuove figure professionali per la prevenzione e tutela nei luoghi di lavoro con competenze multidisciplinari finalizzate ad una gestione integrata e innovativa dei rischi.

Il seminario affronterà alcune tematiche relative alla tutela dei lavoratori prendendo in considerazione i cambiamenti connessi alle nuove forme del rapporto di lavoro, ai mutamenti demografici e all’innovazione tecnologica. Tali tematiche hanno ispirato il Master di formazione e i cicli seminariali attivati in diverse facoltà con l’obiettivo di promuovere l’innovativo percorso formativo interfacoltà di II livello e approfondire specifiche criticità e i relativi aspetti giuridici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, oggetto del presente seminario.

Saranno presenti per i saluti introduttivi: Paolo Ridola, Preside Facoltà di Giurisprudenza, Sapienza; Valeria De Bonis, Direttore Dipartimento di Studi Giuridici, Filosofici ed Economici, Sapienza; Enrico del Prato, Direttore Dipartimento Scienze Giuridiche, Sapienza; Antonella Polimeni, Direttore del Master, Dipartimento Scienze Odontostomatologiche e Maxillo Facciali, Sapienza

Per la presentazione del Master e dei relativi aspetti giuridici interverranno: Sergio Iavicoli, Coordinatore scientifico del Master – Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale, Inail; Antonio Fiorella, Dipartimento di Studi Giuridici, Filosofici ed Economici, Sapienza; Luigi La Peccerella, Direttore Responsabile Rivista degli infortuni e delle malattie professionali, Inail; Arturo Maresca, Dipartimento Scienze Giuridiche, Sapienza.

 L’innovativo percorso formativo biennale del Master in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro è integrato con corsi di alta formazione, in particolare in relazione a: mutamenti demografici, evoluzione tecnologica, nanotecnologie, industria 4.0, tecnologie abilitanti, IoT, digitalizzazione dei processi, automazione, robotica, smart working, digital transformation, attraverso un approccio applicativo multidisciplinare (giuridico, ingegneristico, medico) per una gestione integrata del rischio fin dalla fase di progettazione dei processi.

Il Master, per il suo carattere interdisciplinare, è rivolto, a coloro in possesso di un titolo universitario appartenente a tutte le classi di laurea magistrali e/o specialistiche senza vincolo di Facoltà di provenienza interessati all’acquisizione di conoscenze e competenze da spendere nell’ambito della gestione dei rischi in maniera integrata e innovativa, attraverso un approccio multidisciplinare (giuridico, ingegneristico, medico-sanitario) da applicare sin dalla fase di progettazione dei processi produttivi e lavorativi. Possono iscriversi anche gli assegnisti di ricerca, poiché non sussiste più l’incompatibilità a integrazione del bando, come da recente Regolamento di Conferimento degli assegni di ricerca – D.R. n. 1030/2017 del 07/04/2017.

C’è tempo fino al 31 gennaio 2018 per iscriversi: i posti disponibili sono 35 di cui 20 coperti da borse di studio/finanziamenti. 

I corsi prenderanno in considerazione vari aspetti tra cui giuridici, ingegneristici, medici nonché metodologici e di gestione integrata del rischio fin dalla fase di progettazione dei processi in un’ottica multidisciplinare in grado di rispondere alle diverse necessità dei partecipanti che potranno modulare il piano formativo sulla base dei loro specifici interessi.

Per consentire la frequenza degli studenti già inseriti nel mondo del lavoro, le lezioni del modulo 1 si terranno il venerdì pomeriggio e il sabato mattina; la programmazione del modulo 2 e 3 seguirà le medesime specifiche del modulo 1 cercando le soluzioni più idonee alle esigenze degli studenti lavoratori.

È possibile scaricare il bando integrale all’indirizzo  https://www.uniroma1.it/sites/default/files/29505.pdf

Per seguire via social: #mastersapienzainail

Per maggiori info è possibile scrivere a mastersapienzainail@uniroma1.it

About redazione