CAF Gestione del rischio elettrico ed elettromagnetico

Con 48 ore di attività didattica frontale e 6 crediti formativi universitari, l’insegnamento fa parte dell’offerta del secondo modulo del Master Interfacoltà biennale di II livello in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro, promosso da Sapienza e Inail.

 

Entro il 20 marzo 2019 è possibile iscriversi al Corso di Alta Formazione (CAF) Gestione del rischio elettrico ed elettromagnetico nella quarta rivoluzione industriale, realizzato con lo scopo di formare esperti nella gestione dei rischi elettrici ed elettromagnetici di impianti, apparecchi e materiali elettrici nei luoghi di lavoro.

Il corso rientra nell’offerta didattica del secondo modulo del master biennale di II livello sulla gestione integrata di salute e sicurezza, promosso dalla Sapienza Università di Roma insieme all’Inail per formare figure specializzate in grado di inserirsi in un mondo del lavoro in cui l’innovazione tecnologica pone sfide sempre nuove.

Il CAF, articolato in 48 ore di lezione frontale, è proposto dal Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica ed è strutturato su un percorso formativo specialistico che comprende tutta la filiera dei processi produttivi, dalla progettazione al monitoraggio dell’efficacia dei processi nell’ottica del prevention trough design, con particolare rifermento agli aspetti connessi all’innovazione tecnologica. Tra gli argomenti trattati, tecnologie abilitanti, domotica, nanotecnologie, robotica, manifattura digitale, smart working, internet delle cose e building automation. L’obiettivo formativo è sviluppare una professionalità in un’ottica multidisciplinare e interdisciplinare nel campo dell’alta formazione relativa all’analisi dei rischi di origine elettrica e delle misure tecniche di sicurezza, all’applicazione di procedure di esercizio e di manutenzione e all’attuazione di controlli e verifiche degli impianti elettrici.

A CHI E’ RIVOLTO?

Il Corso di Alta Formazione è rivolto a laureati di I livello, laureati Specialistici o Magistrali ovvero laureati di ordinamento precedenti al D.M 509/99; in possesso dei titoli appartenenti alle classi di laurea di primo e secondo livello nell’ambito dei Settori Scientifici Disciplinari (SSD): MED/42; MED/43; MED/44; ING-IND/17; ING-IND/28; ING-IND/29; ING-IND/31; ING-IND/33; M-PSI/06; IUS/07; IUS/17.

OBIETTIVI
Sviluppare una concreta professionalità in un’ottica multidisciplinare e interdisciplinare nel campo dell’alta formazione connessa all’analisi dei rischi di origine elettrica, all’analisi delle misure tecniche di sicurezza, all’applicazione di procedure di esercizio e di manutenzione, e all’attuazione di controlli e verifiche degli impianti elettrici, correlata al cambiamento del mondo del lavoro ed all’evoluzione tecnologica anche in riferimento all’industria 4.0.

Per maggiori informazioni e per le modalità di accesso ed iscrizione è necessario far riferimento alla pagina di Ateneo attiva al seguente link 

Identificativo CAF: 30166
Anno accademico: 2018/2019
Importo: Euro 600
CFU: 6
Scadenza iscrizioni: 20 marzo 2019

About redazione